MUMAC rinnova anche quest’anno la collaborazione con l’Associazione MuseoCity ETS contribuendo alla realizzazione di Milano MuseoCity 2024.


Due gli eventi in programma, dedicati entrambi al tema-guida scelto quest’anno dalla manifestazione: Mondi a Milano.

Venerdì 1° marzo nell’ambito dell’iniziativa Museo Segreto, è previsto il primo evento: “Brevetti e documenti storici dal mondo a Milano”, una esposizione cartacea di materiale d’archivio MUMAC provenienti da tutti i continenti e mai mostrati al pubblico e con accesso a MUMAC Library, la Biblioteca storica del Caffè.

Domenica 3 marzo, il pubblico è invitato a una visita guidata dedicata all’approfondimento “Caffè a Milano: fucine culturali di mille mondi”.

Durante le giornate di apertura del museo, sugli schermi presenti al suo interno, verrà inoltre proiettato un estratto del film “Mondi a Milano”, diretto da Giovanni Pitscheider, dedicato al network di MuseoCity, prodotto grazie al supporto di MUMAC. La proiezione integrale del film si terrà martedì 5 marzo alle ore 18.30 presso il Teatro Filodrammatici di Milano, con gli interventi di Domenico Piraina, Direttore Cultura Comune di Milano, Emanuela Daffra, Direttore Regionale Musei della Lombardia Ministero della Cultura, Fulvio Irace, architetto, professore e storico dell'architettura, Barbara Foglia, MUMAC Director, e con la moderazione di Cristiana Campanini, giornalista e storica dell’arte.


Gli appuntamenti al MUMAC

Venerdì 1° marzo 2024, dalle ore 10 alle 13 e dalle 14 alle 17, apertura speciale per l’esposizione cartacea “Brevetti e documenti storici dal mondo a Milano”, inserito nel palinsesto di Museo Segreto, l’insieme di musei che espongono, nell’ambito di MuseoCity, oggetti, materiali, opere per raccontare aspetti inediti delle collezioni aderenti al circuito. MUMAC, per l’occasione, mostrerà al pubblico alcuni documenti inediti legati alla dimensione internazionale della storia delle macchine per caffè espresso professionali.

I visitatori avranno la possibilità di accedere alla MUMAC Library, Biblioteca storica del Caffè, per visionare e scoprire brevetti, disegni, bolle di trasporto e documenti dei brand storici milanesi La Cimbali e Faema provenienti da tutto il mondo. Il focus cronologico illustra in particolare il periodo dal 1940 al 1960, anni in cui le macchine per caffè cominciano ad essere esportate al di fuori dai confini italiani, prima conquistando l’Europa e poi arrivando oltre oceano, raggiungendo tutti i continenti. Dal Giappone agli Stati Uniti, dal Brasile alla Russia, le macchine per caffè diventano protagoniste in mille mondi.

Domenica 3 marzo 2024, dalle ore 15 alle 19, apertura straordinaria con l’approfondimento tematico “Caffè a Milano: fucine culturali di mille mondi”. Dalla musica all’arte, dalle invenzioni tecnologiche ai romanzi, i luoghi di ritrovo milanesi, con le macchine per caffè protagoniste indiscusse dei locali, sono stati e sono spazi d’ispirazione creativa, di innovazione culturale e d’incontro di idee per artisti, intellettuali e inventori da tutto il mondo.

Alle 15:30 è prevista una visita guidata, con il collezionista Enrico Maltoni, nella storia delle macchine per caffè espresso: la visita verterà attorno alle macchine nate a Milano e da Milano nel mondo, con un focus dedicato ai locali milanesi, storici e non, come fucine culturali di mille mondi, attraverso l’esposizione di alcuni documenti e fotografie tratti dall’Archivio storico di Cimbali Group e dalla MUMAC Library, Biblioteca storica del Caffè.

 

PER PARTECIPARE:

Venerdì 1° marzo: accesso al MUMAC libero e gratuito dalle 10.00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17.00 (ultimo accesso 16.30)

Domenica 3 marzo: accesso al MUMAC libero e gratuito dalle 15.00 alle 19.00 per visite libere (ultimo accesso 18.30); accesso libero alla visita guidata alle 15:30 fino ad esaurimento posti.

Martedì 5 marzo: al Teatro Filodrammatici Milano, proiezione film “Mondi a Milano”, ore 18.30 ingresso gratuito su prenotazione dal sito MuseoCity (programma online dal 21 febbraio)